• The Best of: La ricetta dell’orzotto con pesto di rucola, stracciatella, pomodori confit

    The Best of: La ricetta dell’orzotto con pesto di rucola, stracciatella, pomodori confit

    Spread the love

    Un’altra ricetta particolarmente amata nella stagione 2017-2018 dei corsi di cucina di èCucina è la ricetta dell’orzotto con pesto di rucola, stracciatella, pomodori confit un risotto alternativo facente parte del corso “Risotti alternativi”.

    La ricetta è piaciuta anche per il fatto che si è imparata la tecnica di sbianchire la rucola ed il basilico, cioè sbollentare per alcuni secondi in acqua bollente salata, per ottenere un pesto che così verde e saporito non lo avete mai visto!.

    Questa ricetta è stata scelta dai ragazzi della Junior Chef Academy Secondo Anno come primo piatto della cena/saggio di fine anno.

    Orzotto con pesto di basilico, rucola e anacardi con stracciatella e pomodori confit

     

    Ingredienti per 4 persone:

    1 kg di pomodori cirietto

    1 arancio, la scorza

    1 limone, la scorza

    1 scalogno

    Erbe aromatiche a piacere

    1 mazzo di rucola

    1 mazzo di basilico

    40 gr di anacardi

    1 l circa di Brodo vegetale

    320 g di orzo perlato

    160 g di Stracciatella pugliese

    100 g di Burro

    40 /50 g di Grana Padano Grattugiato

    q.b. Sale fino e pepe nero macinato fresco

    q.b. Olio Evo

     

    Procedimento:

    Pomodori confit : Lavare i pomodorini e tagliarli a metà per il lungo.

    Condire con scorza di agrume a julienne, 1 scalogno tagliato a spicchi, sale, pepe, erbe aromatiche a piacere e olio extravergine di oliva. Stendere su una placca da forno e cospargere con un cucchiaio di zucchero di canna. Infornare a 50° per circa 3 ore.

     

    Preparare il pesto : Sbollentare le due erbe in acqua bollente salata, raffreddare in acqua e ghiaccio o acqua fredda, qualche secondo e scolo.

    L’acqua la utilizzo per il brodo del risotto.

    Frullare gli anacardi, aggiungere le erbe strizzate aggiungere l’olio è frullare con un po’ d’acqua.

     

    Per accorciare i tempi di cottura dell’orzo, ammollarlo in acqua fredda per qualche ora. Scolarlo, metterlo in una casseruola da risotti e aggiungere brodo. Continuare la cottura bagnando con il brodo. Aggiustare di sale.
    A cottura pressoché ultimata aggiungere il pesto fuori dal fuoco e mantecare con burro e parmigiano.

    Servire l’orzotto in un piatto piano, cospargere con stracciatella pugliese, completare con i pomodorini confit e irrorare con un filo di olio evo e decorare a piacere.

     

    Contattaci per i prossimi corsi al 3341934095 o invia una mail a info@ecucina.eu

    Oppure vieni a trovarci al nostro Open Day di sabato 22 settembre 2018 dalle 16.30

Scrivi un tuo commento

Cancel reply